la dottoressa Lafasciano svolge attività di psicologo a bari

Studio di Psicologia dott.ssa Francesca Lafasciano

Opening Hours : Lun-Ven / 14,30-19,30 (su appuntamento)
  Contact : 349 64 48 816

Via lo stress…si respira!

Nata come tentativo di contrastare gli effetti dell’asma sulla respirazione, questa tecnica di respirazione viene usata per portare un rapido sollievo dallo stress. Quando un asmatico ha la sensazione di non ricevere abbastanza ossigeno prova ad inspirare più profondamente. Ma inspirare più profondamente non funziona perché i tessuti respiratori irritati e gonfi bloccano il biossido di carbonio che viene normalmente espirato.
Il biossido di carbonio viene intrappolato e la quantità d’ossigeno che può essere immessa nei polmoni si riduce respiro dopo respiro. L’asmatico si stanca prestissimo, la mente gli si annebbia e diventa sempre più irritabile ed impaurito, man mano che rimane senza il nutrimento più importante per la vita.
Quando siamo stressati, spesso scegliamo, coscientemente o incoscientemente, un modello di respirazione restrittiva che aumenta il tasso di biossido di carbonio nel nostro corpo e ci fa sentire meno presenti e reattivi.
Questa tecnica di respirazione cambia questo modello, usando il Vuoto creato per 1° all’interno dei polmoni, immediatamente dopo l’espirazione per portare al corpo l’ossigeno necessario ed aiutare a riparare I tessuti irritati.

LA RESPIRAZIONE
Importante! Questo è un procedimento di due respiri in quattro fasi. La bocca rimane aperta durante l’intero processo. Ogni respiro è connesso, cioè ogni respiro segue quello successivo ed ogni inspirazione ed espirazione si susseguono immediatamente.

L’esercizio non funzionerà se ti fermerai in qualsiasi momento.

Rapidamente Inspira più pienamente che puoi, come se fossi piacevolmente sorpreso!

Rilascia rapidamente il respiro espellendolo di colpo dritto davanti a te, come se stessi lanciando una freccetta attraverso la stanza.

Inspira subito profondamente e pienamente espandendo prima l’addome e poi in alto verso la cassa toracica.

Con la bocca ancora aperta rilassa il corpo e lascia scorrere fuori l’espirazione.

Ripeti quanto necessario.
Se avrai eseguito correttamente la respirazione, sentirai una sensazione di “gaiezza” riempirti i tessuti attorno agli occhi ed alla fronte.
Il tuo Respiro sarà più leggero e probabilmente la tua mente avrà una prospettiva nuova e più gioiosa.

fonte – my-personaltrainer.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *