la dottoressa Lafasciano svolge attività di psicologo a bari

Studio di Psicologia dott.ssa Francesca Lafasciano

Opening Hours : Lun-Ven / 14,30-19,30 (su appuntamento)
  Contact : 349 64 48 816

Libri terapeutici…

Titolo: La profezia della curandera, Autore: Hernàn Huarache Mamani

Luce, energia, consapevolezza, ascolto, sogno, viaggio, amore, silenzio, pace,
scoperta. E’ stupefacente rendersi conto come le antiche tradizioni e saggezze portino,  alla fine, al raggiungimento della stessa meta, al ricongiungimento col nostro  essere profondo.
In questa incantevole e incantata storia si viene avvolti dalla magia della  sapienza andina, dai riti dell’antico popolo Inca…e si trovano innumerevoli  analogie con gli insegnamenti della tradizione yogica che vengono dall’atra
parte del globo.

Secondo un’antica profezia andina, giungerà il giorno in cui lo spirito femminile si risveglierà dal lungo letargo e lotterà per cancellare odio e distruzione e dare infine origine a un mondo di pace e armonia. Quel giorno si sta avvicinando e la storia di Kantu, una storia vera, ne è il segno.

Trama: Kantu è giovane, bella, piena di interessi e di entusiasmo. Vive a Cuzco, una città del Perù, e trascorre le sue giornate tra lo studio, gli amici, le feste. Non conosce nulla delle antiche tradizioni andine, della scienza della Pachamama, degli insegnamenti dei curanderos. Non la interessano. Un giorno, un evento inatteso sconvolge il suo universo, costringendola a confrontarsi con una realtà a lei incomprensibile. Disposta a tutto pur di conquistare l’uomo che ama, Kantu intraprende un cammino difficile che la porterà a riscoprire l’energia che c’è in lei.

Tratto dal libro: “…la donna è capace di sopportare i sacrifici più tremendi perché sa di essere la base del Tempio, la leva che solleva la terra, colei che semina le idee nel cervello dell’uomo, facendone un essere positivo o negativo… la salvezza dell’umanità è nelle mani della donna… la donna è il ponte teso verso l’eternità, è il senso dell’ordine morale, intellettuale, spirituale, è uno stato di coscienza”.

Insegnamento, stupore, istinto in fermento, gioia nel respiro, forza, determinazione, sacrificio, voglia di imparare, fiducia, ritorno alle origini ed alle radici, riscoperta di me stessa ed ancora..ed ancora ho provato leggendo “La profezia della curandera”. Una donna speciale me lo ha regalato scrivendomi: “tutte noi siamo delle curandera”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *